there is no life b

Lo stupore delle prese elettriche

[Lezioni di Sandro Brusco] TFP a confronto tra l’Italia e altri paesi. L’Italia ha rinunciato a competere e a migliorare.

| 0 commenti

Nel seguente tweet Sandro Brusco mette fa un confronto grafico tra l’andamento della produttività totale dei fattori dell’Italia e quello degli altri paesi. https://threader.app/thread/1258726712856231936

Le immagini parlano da sole. L’ Italia ha perso terreno o si è lasciata superare da tutti: perfino dalla Grecia. L’Italia ha rinunciato al cambiamento tecnologico, alle riforme strutturali di sistema, a voler competere nel mondo moderno e col mondo moderno. Però gli italiani si lamentano delle loro condizioni di vita che peggiorano e danno al colpa a tutti e a tutto tranne che a loro stessi. Non si può pensare di competere solo ricorrendo a trucchi o rifugiandosi nel piccolo mondo antico e nella sua idealizzazione o volendo tornare a un passato che peraltro non era migliore. Non ci si può lamentare di non essere migliorati se non si è fatto niente per migliorare e migliorare significa cambiare (il modo di fare le cose se quello di prima non va più bene in un mondo che cambia).

Nella galleria di tweet ci sono i grafici che ho riportato (se tutto funziona a modo) nella galleria di immagini qua sotto.

 

Lascia un commento