Crea sito

there is no life b

Ma scrivi un po' cosa ti pare

9 febbraio 2018
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Tra sport e nostalgia aspettando Pyeongchang

Tra sport e nostalgia aspettando Pyeongchang

1. Stanno per iniziare le Olimpiadi invernali. Si sono unite le due coree. Si sono divise Eurosport e Sky. http://www.esquire.com/it/sport/a15892901/coree-unite-alle-olimpiadi-chi-festeggia-e-chi-no/ https://it.eurosport.com/olimpiadi/pyeongchang/2018/comunicato-le-olimpiadi-con-eurosport-su-eurosport-player-mediaset-premium-tim-e-timvision_sto6577092/story.shtml 2. Moto gp. Devo andare a guardare i gran premi per provare a fare foto con l’effetto panning. 3. … Continua a leggere

12 giugno 2016
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su L’Italia sbaglia spesso strada

L’Italia sbaglia spesso strada

Da “Dal miracolo economico al declino,” di Vito Tanzi. Nel 1974 l’Italia si trovava di fronte a un bivio e imboccò la strada sbagliata. Nei trent’anni precedenti l’Italia si trasformò da paese povero a paese ricco. La strada intrapresa in … Continua a leggere

14 marzo 2016
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Gli enti locali e la mentalità parassitaria

Gli enti locali e la mentalità parassitaria

  Avete presenti le manifestazioni culturali, gastronomiche, sociali gratuite in cui si ringrazia l’assessore? Ecco il modello degli enti locali. I cittadini fanno ulteriori rivendicazioni e tutto viene concesso. L’irresponsabilità finanziaria è regola, sorgono centri di spesa a gogo e … Continua a leggere

26 novembre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Ascesa e declino: possibili alternative ed errori continui.

Ascesa e declino: possibili alternative ed errori continui.

Da “Ascesa e declino dell’economia italiana” di Emanuele Felice. Dal lato delle entrate varie riforme vengono adottate tra il ’72 e il ’74. L’Iva viene evasa in massa stanti gli obblighi di tenuta contabile e la frammentazione del popolo delle … Continua a leggere

26 novembre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Ascesa e declino: spesa irresponsabile e crescita drogata.

Ascesa e declino: spesa irresponsabile e crescita drogata.

Da “Ascesa e declino” di Emanuele Felice. Alle Regioni viene concesso di spendere senza che abbiano alcuna responsabilità sulle entrate. Il nuovo ceto politico locale ne approfitta, soprattutto al sud, per regalare soldi e posti in cambio di voti. Anche … Continua a leggere

26 novembre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Ascesa e declino: dinamica salariale e modello di crescita irresponsabile.

Ascesa e declino: dinamica salariale e modello di crescita irresponsabile.

Da “Ascesa e declino” di Emanuele Felice. Nel 1975 viene sancito l’accordo sul punto unico di contingenza e sulla scala mobile. L’aumento dei salari viene ancorato a quello dei prezzi e “sarebbe stato uguale per tutte le categorie, e ancorato … Continua a leggere

21 ottobre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Come si manda in rovina un paese. 1989, 1990.

Come si manda in rovina un paese. 1989, 1990.

  Copia incolla da Sergio Ricossa,”Come si manda in rovina un paese.” Cade il muro di Berlino. Nasce il CAF. Legge Martelli per regolare l’immigrazione degli extracomunitari. Gli immigrati hanno quattro tipi di amici: i comunisti, che vedono con golosità … Continua a leggere

21 ottobre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Come si manda in rovina un paese. 1982

Come si manda in rovina un paese. 1982

Copia incolla da Sergio Ricossa,”Come si manda in rovina un paese.” Stagflazione. Se gli affari vanno male e le vendite calano, i prezzi non scendono più, ma salgono anche loro. Il mostro è stato partorito dai politici e l’ostetrica è … Continua a leggere

21 ottobre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Come si manda in rovina un paese. 1980

Come si manda in rovina un paese. 1980

  Copia incolla da Sergio Ricossa,”Come si manda in rovina un paese.” Il rapporto tra investimenti e reddito scende dal 25% degli anni Sessanta al 21% negli anni Settanta al 19% del 1980. Piani della regione Piemonte astrusi e incomprensibili. … Continua a leggere