Crea sito

there is no life b

Lo stupore delle prese elettriche

2 Dicembre 2019
di riccardoricciblog
0 commenti

Lo stato distrugge risorse, affama i pensionati futuri e è inutile che cerchi di far sviluppare tutti allo stesso modo

      Se un paese cresce è perché non cresce l’altro, secondo questo governo lamentista, pauperista, guevarista, statalista. È un’idea da modello superfisso.   Provenzano: tutti parlano di Milano perché si sviluppa e aggrega capitale. Ma non restituisce più … Continua a leggere

21 Novembre 2019
di riccardoricciblog
0 commenti

I retroscena della crisi italiana. Pensioni, welfare, produttività. Fornero e Boldrin a Ca’ Foscari

  FORNERO   Perché è importante il sistema di welfare, cosa il sistema di welfare rappresenta, quali sono le distorsioni del sistema di welfare, perché è importante fare le riforme e seguirle nel tempo.   Di cosa si occupa il … Continua a leggere

21 Novembre 2019
di riccardoricciblog
0 commenti

Lavoro, politiche sociali e giovanili. Un workshop di Liberieoltre

Sbobinatura INTRODUZIONE MANFREDI La disoccupazione giovanile in Italia è alta. Il tasso di occupazione è tra i più bassi unione europea. I salari di ingresso sono bassissimi, se aumentano aumentano lentamente. Fuga dei cervelli formati in italia per avere poi … Continua a leggere

21 Novembre 2019
di riccardoricciblog
0 commenti

Pensioni, demografia, fertilità. Che futuro si prospetta ai giovani in Italia?

Sbobinatura   Dollar bills. Sembra nel dibattito pubblico che ci siano risorse per terra che nessuno raccoglie, chissà perché. Fare policy significa prendere scelte politiche, prendere a qualcuno e togliere ad altri (o rinunciare a qualcosa in cambio di altro), … Continua a leggere

12 Giugno 2016
di riccardoricciblog
0 commenti

Il sistema pensionistico cileno: una storia di successo con qualche limite.

Da: http://www.unicatt.it/Istituti/EconomiaFinanza/Quaderni/32luglio2000.pdf Riforme cilene degli anni Settanta e Ottanta: Liberalizzazione del commercio, privatizzazioni, riforma fiscale, privatizzazione delle banche, eliminazione dei controlli sui tassi d’interesse e sull’allocazione forzata del credito, passaggio dal sistema pensionistico pubblico a ripartizione a quello privato a … Continua a leggere