Crea sito

there is no life b

Ma scrivi un po' cosa ti pare

26 aprile 2018
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Maglione giallo

Maglione giallo

Maglione giallo, jeans, infradito. Occhiali colorati. Mentre leggo la Repubblica la vedo che scrive su un taccuino. Tiene le caviglie incrociate e il piede sinistro balla. Ha un cappuccino al lato sinistro del tavolino, di fronte al quale mi sono … Continua a leggere

26 aprile 2018
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Tiri di bronzo e tiri mancini: la storia semiseria di Simon Terry

Tiri di bronzo e tiri mancini: la storia semiseria di Simon Terry

Pensate come può sentirsi uno che gareggia all’Olimpiade per la bandiera di Sua Maestà. A partire dalle interviste dei giornalisti fino all’atmosfera del Villaggio Olimpico. Si trova anche a gareggiare con i migliori del mondo, in un clima di lealtà … Continua a leggere

26 aprile 2018
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Ansia da ospedale e da visita dentistica

Ansia da ospedale e da visita dentistica

Hai messo la sveglia alle otto. Sai che il viaggio durerà venti minuti. Ti prendi un’ora per prepararti e un’ora per poter commettere errori o non trovare l’ambulatorio. L’appuntamento con il dentista dell’ASL è alle dieci. Ti svegli prima e … Continua a leggere

25 aprile 2017
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Corpi sciolti

Corpi sciolti

Ti scappa la cacca. Sei alla fermata dell’autobus in via Lorenzo il Magnifico. Chissà se lui si trovava di fronte a questi problemi. Che poi chissà se avevano il water a quei tempi. Chissà come vivevano a quei tempi. Si … Continua a leggere

25 aprile 2017
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Ragazze come dischi.

Ragazze come dischi.

“Mio dio”, pensava Alex camminandole accanto. “Questa non è una ragazza. E’ un intero disco di Battisti”. Pensiamo a chi ha scritto questa frase. Inizialmente, leggendola, si può pensare ad un vero colpo di fulmine. Oppure il colpo c’è già … Continua a leggere

25 aprile 2017
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Tressette col morto.

Tressette col morto.

Chissà perché questo piccolo caffè mi piace tanto. E’ sporco e triste, triste. Se almeno qualcosa lo distinguesse da centinaia di altri: macché. Il barista si è appena grattato sotto le ascelle e ha servito un cliente. Quello non ci … Continua a leggere

25 aprile 2017
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Silvia e Roberto

Silvia e Roberto

SILVIA E ROBERTO Un giorno nella vita intensa e disordinata di roberto, per gli amici roby, fece la sua apparizione un bacio. La sua prima reazione fu di stupore, il primo gesto naturale che gli venne fu di ritrarsi, quindi … Continua a leggere

25 aprile 2017
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Emanuela

Emanuela

EMANUELA Emanuela si svegliò e non riuscì a muoversi. Si sforzò di ricordare cosa le fosse successo, ma la sua memoria a breve termine era evidentemente diventata una pagina bianca. Si era sempre aspettata che le sarebbe dovuto accadere qualcosa … Continua a leggere