Crea sito

there is no life b

Ma scrivi un po' cosa ti pare

18 giugno 2017
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Si fa presto a dire welfare. Seconda parte.

Si fa presto a dire welfare. Seconda parte.

http://www.educatt.it/collegi/archivio/20073Cittadini.pdf Il welfare state sarebbe in teoria «un sistema tendente a garantire come diritti politici dei cittadini standard minimi delle componenti fondamentali del benessere (reddito, alimentazione, salute, educazione, abitazione)», con il suo obiettivo di accudire i cittadini dalla culla alla … Continua a leggere

14 marzo 2016
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Welfare state e statuto dei lavoratori: buone idee, pessime realizzazioni.

Welfare state e statuto dei lavoratori: buone idee, pessime realizzazioni.

Lo Stato sociale creato può avere dato delle risposte a condizioni storiche, ma non è un totem. Le cose cambiano, il mondo cambia, nuovi attori entrano in scena. Invece in Italia sembra che ciò che è stato creato nei Settanta … Continua a leggere

3 ottobre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Salario minimo: attenti alle conseguenze reali di quello che desiderate.

Salario minimo: attenti alle conseguenze reali di quello che desiderate.

Alzare il salario minimo, nei paesi dove questo esiste, come gli Stati Uniti, è una misura di sinistra, dicono. Sarà anche di sinistra, ma le conseguenze possono essere deleterie. Aumentano i costi per le imprese. Queste non sono più competitive. … Continua a leggere

3 ottobre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Produttività, welfare, spesa pubblica: che fare? Le proposte di Alberto Bisin.

Produttività, welfare, spesa pubblica: che fare? Le proposte di Alberto Bisin.

 Leggiamo Alberto Bisin in “Favole e Numeri:” Occorre ridurre la pressione fiscale, le tasse su lavoro e imprese e ridurre e riqualificare la spesa pubblica per non peggiorare i deficit di bilancio. La spesa, nel lungo periodo, va riqualificata per … Continua a leggere

28 settembre 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Si fa presto a dire welfare.

Si fa presto a dire welfare.

Traggo da: http://didattica.unibocconi.it/mypage/dwload.php?nomefile=CASESTUDY_I20090526102540.PDF L’welfare state è l’insieme degli strumenti messi a disposizione dallo Stato per migliorare il benessere dei cittadini. Ricordiamo Thomas Jefferson: “Ma se non siamo capaci di gestire noi stessi, come possiamo pensare di poter gestire gli altri?” Sembra … Continua a leggere

25 luglio 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Proteggere il lavoratore anziché il suo posto

Proteggere il lavoratore anziché il suo posto

      (Da “Favole e numeri” di Alberto Bisin). “Restringere o rendere costosa la possibilità di licenziare un lavoratore, attraverso la corresponsione di indennizzi o l’obbligo al reintegro, significa proteggere il posto di lavoro, ma non il lavoratore. Lo stesso … Continua a leggere

25 luglio 2015
di riccardoricciblog
Commenti disabilitati su Duale, precario, immobile: il mercato del lavoro in Italia.

Duale, precario, immobile: il mercato del lavoro in Italia.

Da “Favole e numeri” di Alberto Bisin e da http://noisefromamerika.org/articolo/posto-fisso-monotono La protezione del posto di lavoro anziché quella del lavoratore, una delle caratteristiche del discriminante welfare all’italiana, ha causato la dualità, l’immobilità, la precarietà del mercato del lavoro italiano. Approfondiamo questi … Continua a leggere